Blackout?




 Il disservizio può definirsi "blackout" se l'elettricità è totalmente assente per lungo periodo; "brownout" se il livello della tensione è sotto il valore normale della rete; "dropout" quando l'interruzione è solo momentanea (da pochi millisecondi a qualche secondo) e viene eliminata automaticamente dagli automatismi presenti.


A gennaio speravo in un dropout, ho avuto sprazzi di brownout ora dopo mesi posso ufficialmente di aver avuto un black out.

Spesso penso di non avere nulla da dire, la verità è che mettere a fuoco le parole è un esercizio lungo e difficile.
Oggi a brokentower piove e a  volte mi sembra di essere quell'omino lì che tiene stretto l'ombrello per evitare che il vento te lo strappi via lasciandoti sotto l'acqua battente, camminare in bilico su una striscia gialla lungo un transito a proprio rischio e pericolo.
Proverò a ricomiciare: a leggere libri, a scrivere i pensieri, ad uscire con la macchina fotografica al collo, magari riusciro anche a fare un viaggio, a ritrovare i miei passi.
Nel frattempo metto un punto, almeno qui.

1 commento:

  1. Quanto tempo si può vivere sospesi? Quanto tempo si può stare in bilico? Il desiderio di esprimere il proprio essere è l' unica cosa che ci fa sentire vivi.
    Mi piace quello che scrivi e mi piacciono le tue foto. Mi auguro che questo punto non sia troppo marcato. Ti voglio bene. Paola

    RispondiElimina