il nostro 14 luglio in Francia e una consapevolezza in più.


Quest'anno lo abbiamo festeggiato il nostro quattordici luglio in Francia.
Del resto se sei in Francia non puoi proprio fare finta di nulla, è un giorno di festa, il giorno di festa
L'anno scorso mi sono fatta scoraggiare dal fatto di essere sola con le due papole e ho solo ascoltato i fuochi d'artificio, in solitaria, con una birra in mano, seduta al fresco della terrazza.
Quest'anno, di nuovo sola, non ci ho voluto rinunciare.
Alle ventuno e quindici ho caricato p.piccola nel passeggino e ci siamo avviate tutte e tre nella piazza del petit village sfidando la stanchezza di una giornata in piscina e l'ora della nanna.
Ci hanno regalato una lanterna colorata per ogni papola e alle ventunoetrenta è partita la banda, o meglio la fanfare, con la carica di allegria di cui solo le fanfare sono capaci. Ci siamo mescolate agli altri abitanti del villaggio, ci siamo messe in coda alla banda, abbiamo fatto la sfilata.  Ed è stato bello: il fiume di  luci colorate, la musica, l'allegria. La contentezza di aver fatto uno sforzo contro la pigrizia, sforzo ben ricompensato.

La banda ha suonato allegra anche la nostra: Bella Ciao.

Poi è arrivato il momento dei fuochi di artificio.
Un primo momento di terrore per pgrande ma poi è stato bellissimo, occhi sgranati e tanto stupore.
Il petit village non ha badato a spese e abbiamo assistito ad uno spettacolo di fuochi mozzafiato.

La Francia ha celebrato la presa della Bastiglia, io ho celebrato la consapevolezza che le bimbe crescono e con loro potrò fare sempre di più.

4 commenti:

  1. Si, molto spesso non "facciamo" anche per pigrizia. Usciamo, facciamo cose, ci sorprenderanno!

    RispondiElimina
  2. ...Un piccolo sforzo per una bella serata :) Fin da piccola sogno di trascorrere in Francia almeno una volta il 14 luglio,che è il giorno del mio compleanno.Chissà che prima o poi non ci riesca!Nel frattempo è stato carino leggere il tuo post e tuffarmi un pochino in quell'atmosfera festosa.Un saluto.

    RispondiElimina
  3. bravisssima!!!!! noi siamo andati al 14 luglio organizzato dalla comunita' francese qui a varsavia...dopo 5 14lugli in terra francese, non volevamo privarci dell'atmosfera e poi era il primo per la piccola :-D
    sono stata a montpellier l estate scorsa come tappa verso la spagna e ricordo una passeggiata vicino al centro dentro un parco dove tutti facevano pic nic, c'erano tante bancarelle di cibo, un gazebo enorme col vino e musica dal vivo...era gia' bellissimo senza che fosse il 14.07 quindi posso solo immaginare quanto fosse bella la festa domenica sera!

    RispondiElimina
  4. direi una meravigliosa giornata!!!

    RispondiElimina