Pasqua alternativa sulla pista ciclabile. La voie verte di Sommieres

Da quando siamo in Francia la nostra Pasqua esula dalle giornate in famiglia, dai lunghi pranzi e dai pic-nic di pasquetta. Giusto per mantenere un legame con la tradizione mi ero generosamente proposta per la preparazione di un casatiello ma, constatato che piace solo a me, ho lasciato perdere onde evitatare l'accumulo di calorie da sommare a quelle già generosamente elargite dal cioccolato.
L'obiettivo iniziale della nostra domenica voleva essere Nimes ma una lunga coda di macchine incolonnata in autostrada ci ha fatto cambiare immediatamente i nostri programmi.
Siamo tornati a Sommieres, di solito ci andiamo di sabato per il famoso mercato (di cui  ho già più volte parlato qui e qui) questa volta siamo andati alla scoperta della Voie Verte una lunga pista ciclabile che unisce Sommieres a Montpellier, da un lato, a Nimes, dall'altra.
Avremmo potuto considerarla come una via alternativa per arrivare a Nimes  ma 30 km con il monopattino risultavano un po' troppo impegnativo anche per due papole abituate a camminare.
Una domenica di Pasqua alternativa forse bizzarra ma piacevole, immersi nel verde e nella tranquillità abbiamo goduto di tanta luce, di sole, di verde, di giallo ma soprattutto di un gran senso di libertà.








Infine una piccola appendice per la nostra prima Caccia alle Uova, breve ma intensa per sopravvenuta pioggia ma generosamente offerta dal petit village.


Ora sfido a trovarmi una giornata di Pasqua più bizzarra della nostra, la pista ciclabile non si batte ;)










8 commenti:

  1. bellissima la vostra pasqua alternativa!

    RispondiElimina
  2. Che bella Nimes :) ci sono stata qualche anno fa di passaggio verso la Spagna :)
    http://blogpercomunicare.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prima o poi riuscirò ad andarci ;)

      Elimina
  3. Uau *_* bellissima! E poi devo aggiungere che sono rimasta incantata a guardare quel cielo così azzurro...mi pare una vita che non lo vedo qui! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nina io ne rimango incantata ogni volta, le tonalità di azzurro che spesso regala questo cielo sono incredibili

      Elimina
  4. Bellissimo!!!!!
    Però bizzarro dipende dal paese. Per me non è normale il non ciclabile

    Ciclica-mente Squa ;)

    RispondiElimina
  5. bellissimo! qui acqua, otite e ancora acqua....
    :-(

    RispondiElimina