Vacanze Scolastiche. Sopravvivenza. Uscite.

Sopravvissuta (quasi) alla prima delle due settimane di vacanze scolastiche.



La settimana è cominciata con la feste di compleanno di P. Grande di cui non ho neanche una foto, sono stata talmente presa dai piccoli invitati che l'unico scatto fatto è stato quello di prova della messa a fuoco.

La parola d'ordine della settimana è stata: uscire, uscire, uscire!

Abbiamo visitato il Dino Park con l'annesso parco giochi 

 

Siamo tornati in Camargue per visitare le Saline, il tempo non era il massimo, la luce poteva essere migliore, mi aspettavo una prevalenza di rosa sia in termini di colori dell'acqua sia in termini di fenicotteri ma nel complesso ne è valsa la pena. Il panorama è selvaggio, a tratti surreale e il gioco di riflessi entusiasmante.


Neanche la pioggia ha fermato i miei propositi di trascorrere più tempo possibile fuori casa e di fronte al diluvio universale, immediatamente, è  scattato il piano B ed è stato pianificato un pomeriggio al teatro per la rappresentazione del "Petit Chaperon Rouge" che ha entusiasmato la P.Grande e incredibilmente ipnotizzato anche la P. piccola.

 

(NDR  giusto per amor della precisione, nonostante la mia tendenza naturale e partenopea al ueè, quello a fine del video non l'ho prodotto io ;-))

Sabato ho ripreso il corso di foto, non so se le mie foto miglioreranno, non sempre capisco tutto ma in compenso mi diverto molto. Comunque, dopo una settimana così il fisico non ha retto.










4 commenti:

  1. dai tieni duro...solo un'altra settimana! Purtroppo di fotografia non ci capisco un'emerita mazza, ma le foto delle saline mi sembrano bellissime!!

    RispondiElimina
  2. Allora non sono la sola a fingere una faccia intelligente ai corso di fotografia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà lì stavo smadonnando perchè al buio non trovavo il pulsantino del flash ;-)

      Elimina
  3. Foto stupende, ma quella tra gli scacchi giganti mi piace assai.
    (Dai che ce la fai!)

    RispondiElimina