La scelta del nome è importante

In questo periodo è tutto un toto-nome, ci sono diverse pance in crescita e si parla a volte di nomi coraggiosi, accostamenti azzardati, genitori spietati.
La mia amica phrolivina mi ha chiesto: tua madre ha osato, ne hai sofferto? allora ci ho pensato sù, in realtà non ho mai pensato fosse un accostamento così azzardato ma la risposta era troppo lunga per i 140 caratteri di un tweet.
Mi chiamo Bianca, un nome che amo molto, che credo mi rappresenti bene ma soprattutto è l'eredità di una nonna che ho amato tanto e che a sua volta lo deve ad una madre monarchica che ha dato ai propri figli i nomi dei Savoia.  Considerando la mia origine partenopea devo dire che mi è andata abbastanza bene, poteva essere un Filomena, Assunta, Concetta, Nunziatina.
Ho un cognome che unito al nome si potrebbe prestare a fare battute ma meno di quanto si immagini, tante volte è capitato che qualcuno credesse che il mio nome fosse nome+cognome ovvero il titolo di una fiaba.
Ma per voi mamme che volete chiamare le vostre figlie Bianca sappiate che è sempre stato il mio nome ad essere oggetto di fantasia. Si presta a tanti vezzeggiativi: Bia, Bianchina, Bianchetta, Biancuccia, Biancozza (a' soret).
Ho incontrato pochissime Bianca nella mia vita perchè evidentemente non era un nome che andava di moda all'epoca ma spesso è stato oggetto di commenti  e battute con cui ho convissuto senza troppi problemi anzi con il tempo mi hanno insegnato a classificare chi avevo davanti:

I Deficienti senza appello: ma sei Bianca di nome e di fatto? (riferendosi al mio colorito), ma perchè ti vesti sempre di nero se ti chiami Bianca (e tu perché apri bocca se sei stupido?), dove hai lasciato i sette nani (a casa tua, deficiente!), ma il rosso e il verde? (no vabbè, ucciditi).
Gente che non può fare a meno di citare cartoni animati: come la capretta di Heidi? (solo se tu sei Nebbia).Come Bia la sfida della magia? te la ricordi la sigla? biabiebabebieibabebibieobabebibo (adesso si me la ricordo). 
Nostalgici della Fiat: come la macchina di un tempo?  Quelle si che erano macchine! (si è vero stavamo meglio quando stavamo peggio) 
Gente Normale con gusti musicali a volte un pò discutibili: come la canzone di Raf?
Gente Normale con gusti musicali un pò più ricercati: come la canzone degli Afterhours? 
Intellettuale di Sinistra: come il Film di Nanni Moretti? dove Bianca è una professoressa di francese interpretata da Laura Morante (Ok andiamo a bere una birra insieme).
Meravigliosa Coincidenza: Bianca?  Nooooo, io mi chiamo Bernie e noi due siamo già una coppia! (non posso darti torto)


Questo post partecipa al Blogtank di Donna Moderna


29 commenti:

  1. Ciao...
    Ma io cosa dovrei dire che l'unica canzone che citava Gaetano era orribile.
    Poi lo storpiano tutti in mille modi.
    Ha il pregio che qui in veneto non ce l'ha nessuno. Un'occasione di distinzione, insomma. Di cui vado, immeritatamente, fiero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me Gaetano rimanda sempre a Troisi

      Elimina
  2. No vabbe con Bianca e Bernie muoio buahaha per il resto Bianca mi sembra un nome bellissimo!! Se i tuoi hanno osato a chiamarti cosi allora l'amichetta della Bibi che si chiama Rosabella? E vogliamo parlare di un conoscente che su chiama Zeno....

    RispondiElimina
  3. la gente è un pò scema, ama giocare "culeggiandoti". É in grado di storpiare qualsiasi nome... i tempi delle medie poi, sono un periodo fertile per questo tipo di cose, nessuno si salva!
    Dai peró, nonostante tutto,gli Afterhours ti hanno omaggiata di una canzone stupenda! :)

    RispondiElimina
  4. Bianca è un nome bellissimo. Quelle persone probabilmente troverebbero di che storpiare qualsiasi nome.
    Da queste parti ci sono due gemelli che si chiamano Hansel e Gretel. Davvero.
    In questi casi toglierei la patria potestà ai genitori. Il nome è identità. Essere originali è un'altra cosa...

    RispondiElimina
  5. Ribadisco: Bianca è bellissimo. E aggiungo: Bianca Spina è poesia. E tutto questo sei tu. Evviva la tua mamma!

    RispondiElimina
  6. P.S. Com'è che sul tuo blog si commenta senza CAPTCHA?

    RispondiElimina
  7. Io appartengo alla categoria intellettuale di sinistra, ma anche hippie sessantottina. Mia figlia si chiama Bianca per Moretti per Bianca Jagger e Bianca Berlinguer. O semplicemente perché per me non poteva chiamarsi in nessun altro modo

    RispondiElimina
  8. Bianca Spina chiamerò la mia prossima gatta perché con i figli avrei anche chiuso... è semplicemente bellissimo...mi rende incredibilmente...Gaia ( perché la categoria degli autosfottó è l'unica da premiare )

    RispondiElimina
  9. A me Bianca piace tantissimo, era uno dei nomi che avevo proposto per la seconda bimba ma papi l'ha bocciato! però a me continua a piacere. e mi evoca Isabel Allende: ne LA casa degli spiriti le protagoniste erano Blanca, Alba e Clara.

    :-)

    RispondiElimina
  10. E in Francia ? Quale reazione provoca il tuo nome ? A me mi fa pensare solo a Bernard e Bianca, e basta. Infatti per molti francesi non è neanche il nome di un colore, non ci pensano proprio. Era il caso per me prima di leggere il tuo articolo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come dici tu in Francia non associano il mio nome ad un colore, si limitano a mettere l'accento sulla a finale e non è affatto male, Biancà

      Elimina
  11. gusti musicali discutibili è meraviglioso! cmq io non ho mai mai mai pensato a nessuna di quelle opzioni leggendo il tuo nome. mi starà calando la fantasia?

    RispondiElimina
  12. ...a me dicono spesso e volentieri "chiaro Chiara?" o "Chiara di nome e di fatto" ed infine Io Chiara e lo scuro.

    Lasciando perdere i nomignoli.

    Bianca a me piace!!

    RispondiElimina
  13. mah...io ho un maschietto, ma se avessi avuto una bimba l'avrei chiamata Cecilia o Lia e comunque I vezzeggiativi che gli altri trovano sul nome...li lascio a loro.
    Bianca è bello, fidati :)

    RispondiElimina
  14. e ho dimenticato.. guarda che bello ;)
    http://www.paginainizio.com/nomi/nomi.php?id=Nomi[B]-11

    RispondiElimina
  15. Come si dice la mamma degli scemi e‘ sempre incinta per cui. Ti lascio dire,e‘ un bel nome un po‘ nuovo e diverso,complimenti.

    RispondiElimina
  16. mi chiamo Bianca, anche io come la mia amatissima nonna e ho subito la stessa brillante ironia per tutta la vita. I peggiori son quelli di Bernie. ah esiste anche Blanche come diminutivo! <3
    B

    RispondiElimina
  17. Qualche mese fa ho detto a mio marito "Se proprio proprio proprio dovesse arrivare il quarto, mi piacerebbe che fosse femmina e allora la chiamiamo Bianca!" ...
    ;-)

    RispondiElimina
  18. Beh, io mi chiamo Chiara che con Bianca ha l'affinità del tono, quindi, da piccola le ironie si sprecavano (sono bruna). Anche se in realtà il mio cognome si prestava ancora meglio.

    Comunque Bianca è un nome che mi piace tantissimo, proprio perché non abusato, breve, semplice e con un significato luminoso. Avrei scrupolo a chiamarci mia figlia solo perché farebbe molto "Casa degli Spiriti" (Chiara, Bianca, Alba...Ce manca solo Nivea), ma sarebbe poi così male?!?
    Comunque io ho un debole per i colori mi sa, perché mi piace tanto anche Viola...=P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piaceva tanto Viola ma ho desistito mentre pgrande si chiama Chiara. Io non volevo mi sembrava troppo ma al papà non poteva rinunciarci con il risultato che spesso mi chiamano Chiara

      Elimina
  19. A me Bianca non sembra un nome strano, affatto!
    Inusuale, un pò dal sapore di fiaba ma normale..
    gli stupidi con le loro battute ci sono sempre, prutroppo.

    RispondiElimina
  20. E io come devo giudicare quelli che, ancora adesso che ho 33 anni suonati, mi chiamano Camilla Camomilla?
    Mi piace molto il nome Bianca, il problema c'è quando ti ritrovi in classe con Azzurra, Viola e Rosa! ;)
    Questo te lo dedico, ciao!
    http://alice555.blogspot.it/2012/03/una-classe-in-technicolor.html

    RispondiElimina
  21. Ciao e piacere di conoscerti tramite Donna Moderna, io sono mamma di due gemelle.

    RispondiElimina
  22. Anche io arrivo da Donna Moderna, ma avevo letto già di te su Zelda. Io mi chiamo Silvia, e per me la canzone tormentone è stata sempre "Silvia lo sai che Luca si buca ancora". Pochi Leopardi e tanti Carboni. Qualche Vasco Rossi.
    Per fortuna non mi hanno dato il nome della nonna: Bruna. Anche lei, come me, bionda. Torturata tutta la vita da Bruna/Bionda.
    I più crudeli che conosco sono stati i genitori del maestro albino di una mia amica: l'hanno chiamato Bruno. Anche loro sarebbero da ritiro della patria potestà.
    Io la prima l'ho chiamata Alice, la seconda Dalia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte proprio non capisco il perchè!
      Alice e Dalia sono due nome molto belli
      Benvenuta a te

      Elimina