Di Corsa e Cambiamenti.

Oggi ho tirato fuori la tuta e le scarpe da ginnastica riposte nel più alto dei ripiani dell'armadio e ho deciso di cominciare a prendermi cura di me. Io sono pigra al limite dell'indecenza ma questa volta sono davvero motivata, l'ho capito perchè ho guardato il meteo senza sperare che piovesse e perchè lo stato leggermente febricitante di P. Piccola non mi ha fermato. Quale alibi migliore per rinunciare se non quello della prole malata e desiderosa di coccole sul divano? Invece no, questa volta la motivazione ha prevalso,  ho messo a dormire la piccola, l'ho lasciata in buone mani e sono uscita.
Ho scelto la mia playlist gasaumore e ho cominciato il Warm Up ovvero 5 minuti di camminata di riscaldamento fino a quando l'applicazione dell'iphone mi ha intimato Start Run



Quando corri per la prima volta ti accorgi che un minuto può essere davvero molto lungo ma entusiasmante. La sensazione è liberatoria e incoraggiante.
La corsa potrebbe fare per me perchè è uno sport solitario, enfatizza all'ennesima potenza il mio status di rimuginatore folle, mi permette di guardarmi intorno e magari mi permetterà di prendermi cura di me.




2 commenti:

  1. Brava per il nuovo inizio. Io sono di quelle che si tengono strette il divano e guardano con ammirazione gli altri.

    La corsa non fa per me, ma è sicuramente uno sport che molti amano (il concubin l'adora e fa anche le maratone) e decantano.

    Se può aiutare, perché no? ;-)

    RispondiElimina
  2. Anche per me divano e pc sono una calamita impressionante ma questa volta spero di perseverare

    RispondiElimina