What's in my Bag. Zelda domanda, io Rispondo

Questo post nasce leggero e in pochi minuti rispondendo alla domanda di Zeldawasawriter: E voi, quali fossili custodite nella vostra borsa? Fuori le foto! :)))
Ecco la mia borsa, fresca di giornata:


  1. Innanzitutto una mappa di Montpellier in versione cartacea accompagnata dal Navigatore satellitare, il perchè è facilmente intuibile, notoriamente il mio senso dell'orientamento è pari a quello di un cavallo a dondolo. 
  2. Un vocabolario di Francese, perchè  googletraduttore non può essere l'unica risorsa che divide me dalle mie aspiranti conversazioni in francese 
  3. Il mio quadernetto Blu da scolaretta, me l'hanno dato alla scuola di Francese per prendere appunti e fare i compiti, non ci siamo più separati
  4. Matite, portamine, penne in ordine sparso perchè quando devo scrivere e cerco qualcosa con cui farlo almeno ho più possibilità di trovarla 
  5. L'auricolare (ogni volta mi chiedo, è maschile o femminile? bho!) e il porta bancomat 
  6. Documento di Identità. Repubblica Italiana.  
  7. Il portaocchiali dei miei occhiali a punta, in realtà non so neanche perchè lo porto con me, gli occhiali non posso di certo toglierli ma forse spero inconsciamente in una pennica improvvisa. 
  8. Crema per le mani e crema per le labbra perchè la disidratazione mi tende spesso degli agguati 
  9. Elastico per Capelli: perchè io adoro i capelli lunghi come concetto astratto ma poi di fatto spesso non li tollero. 
  10. Petite Giraffe: superfluo dire che non l'ho infilata io in borsa ma posso immaginare chi sia stato. Comunque la lascio lì, si sa mai che torni utile in momento di scleropapola  
  11. La mia Moleskine e penna multicolore (versione standard, quella primaverile ancora mi manca) 
  12. Orario dei Tram e Biglietto di stamane 
  13. Chiavi di Casa: da notare, la chiave lunga molto vintage quasi da portone di castello, ma  ovviamente apre tutt'altro. Sicuramente degno di nota il portachiavi di Firenze lasciatomi in eredità dalla padrona di casa.Tres chic 
  14. Libro in Francese: La reine des Lectrices di Alan Bennet (che adoro). Il libro in Italiano l'ho già letto adesso l'ho comprato in francese perchè leggere dovrebbe aiutarmi ad ampliare il mio striminzito vocabolario.  
  15. Le tesserine dei vari supermercati tenute tutte insieme da un allegro portachiavi che racchiude in sè il gettone universale per il carrello (confesso: tanta cura e organizzazione nella composizione del bouquet di tessere non è certo merito mio ma di mio marito che me l'ha preparato sapendo che altrimenti si sarebbero perse nei meandri della mia borsa. Trattasi di piccolo gesto d'affetto, assai apprezzato) 
  16. Soldi&Monetine (quasi sempre poca roba) 
  17. Fazzolettini di carta e pettine a denti larghi pur avendo capelli lisci (ma io sono strana si sa) 
  18. Gel disinfettante per le mani (confesso ancora: sono schizzignosa assai) 
  19. Dulcis in Fundo: il ventaglio della nonna. Di certo non è ancora stagione per usarlo ma mi piace averlo lì.


Vi ho risparmiato: fazzoletti usati a iosa, briciole di biscotti in ogni dove, scontrini in ordine sparso.
Mi meraviglio dell'assenza di salviettine umidificate, ciucci , bustine di biscotti,  cappellini e capi di abbigliamento vari,oggetti spesso  imprescindibili da me ma un segnale chiaro delle mia settimana all'insegna di mattinate senza papole al seguito.


Ultima confessione, quando ho capovolto la borsa c'erano anche due ChupaChups ma io e la papola non abbiamo restito neanche il tempo di una foto. 
Lo so che ha solo un anno e mezzo e il chupa non lo dovrebbe mangiare ma è uno dei pochi privilegi da  seconda figlia: la mamma è più indulgente sulle schifezze.






16 commenti:

  1. ma è meravigliosamente caotica!!
    il ventaglio della nonna... sei un mito!!! anche io lo uso, specie per i lunghi viaggi in metropolitana :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel ventaglio me lo ricordo ancora quando l'usava mia nonna, quanto a caos ne sono la regina :))

      Elimina
  2. viva i chupa chups e le borse caotiche...la mia sta chiedendo asilo politico alla vicina precisina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dici cha la sua borsa è ordinata? Ma come si fa?

      Elimina
  3. Io porto una borsa piccola ma ci infilo dentro di tutto...e spesso fatico a chiuderla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandi o piccole, ogni borsa nasconde un mondo Compresso ma Meraviglioso :))

      Elimina
  4. Ho letto il tuo commento sul Blog di Zelda, non ho resistito alla tentazione di sbirciare (leggersi: "di frugare nelle borse altrui!") e sono letteralmente svenuta, tra le risate, la cura del contenuto e la varietà di particolari.
    Credo che non ti libererai di me facilmente!
    Lietissima di aver colto questa occasione per scoprire un blog nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tentazione reciproca, ho dato una sbirciatina anche io ;-))

      Elimina
  5. Adoro sbirciare nelle borse altrui, mi consolo sempre! Non è solo nella mia ad esserci il caos! =D

    Un paio di cose:

    1)tuo marito è un genio! E lo dico solo perché anche io ho fatto una cosa simile con le tessere del supermercato si intenda...;-P

    2) io qui in Francia, per ovvi motivi, sono diventata come te una paladina contro i germi. Ho scoperto questa marca stupenda per i gel per le mani ed è fantastica. http://www.assanis.fr/ Specialmente per i bambini che di solito non amano le mani appiccicose e l'odore di disinfettante (no, non ho figli, ho solo come fidanzato un bambino molto alto). Io il pocket alle mandorle non l'ho più abbandonato. Per il "pupo" abbiamo quello alla coca cola. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non dirlo a mio marito perchè io gli dico sempre che non esiste donna che lo farebbe ;-))))
      gel per le mani, preso nota, thanks, sei una miniera preziosa di informazioni :-D

      Elimina
    2. Beh, la dolce metà sostiene che io sia un uomo mancato con false sembianze femminili. Tutto torna! =D

      Elimina
  6. Risposte
    1. :-* però vorrei vedere la tua ;-)))

      Elimina
  7. vabbè ma io no posso postarsi la mia borsa
    Altrimenti chiamate il furgoncino della spazzatura a prelevarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peggio della mia? non ci credo ;-)

      Elimina
  8. Ma questa borsa sembra quella di Mary Poppins! e io che pensavo di averla incasinata...
    bello il tuo blog, adesso sbircio un po'

    RispondiElimina