Quando una donna fa politica, cambia la donna, ma quando tante donne fanno politica, cambia la politica – Michelle Bachelet


Questo è un post a blog unificati per l’iniziativa #2eurox10leggi.
L’idea: 
2 euro per 10 leggi nasce da uno scambio di opinioni su twitter, e arriva ad una promessa, un desiderio, un impegno comune. L’idea di partenza è stata l’osservazione condivisa che in questo Paese chi ha i soldi può evidentemente comprarsi anche l’indignazione.
E chi i soldi non ce li ha? Semplice, si ingegna. Ecco nascere l’idea di #2eurox10leggi: un contributo individuale di 2 euro ciascuno, fino al raggiungimento della cifra necessaria per acquistare una pagina di un quotidiano nazionale per esprimere un’opinione. Costo: 25.000 euro.
L’obiettivo:

Chiedere alla classe politica italiana di prendere in considerazione 10 richieste di legge a favore delle donne. Ispirate dalle “14 leggi europee migliori per le donne“, la prima bozza delle 10 leggi è sfrutto di scambi di opinioni su twitter, e la versione definitiva verrà elaborata attraverso i contributi di chiunque vorrà farlo. Sarà l’intelligenza collettiva dei cittadini digitali partecipanti a definire le 10 leggi.

Il metodo:

Basta una promessa di versamento
: se si arriva alla cifra necessaria, allora verrà richiesto ad ogni sostenitore di versare la quota per cui si è impegnato. Se non si dovesse arrivare all’obiettivo, il progetto verrà abbandonato. Nessun anticipo di denaro fino al 31 dicembre 2011. Semplice e trasparente.
La piattaforma indipendente e gratuita per la raccolta delle adesioni è Produzioni dal Basso, che raccoglierà il solo impegno a contribuire dei sottoscrittori. Niente altro. Qualora si arrivasse alla cifra di 25.000 euro entro il 31 dicembre, Produzioni dal Basso comunicherà ai sottoscrittori il buon esito del progetto e, una volta raccolti i fondi, si procederà all’acquisto della pagina pubblicitaria.
Come fare per:
> impegnare la propria quota: andare sulla pagina del progetto #2eurox10leggi, cliccare su sostieni, registrarsi e impegnarsi a versare la propria quota di 2 euro (anche più di una). Per far comparire il proprio nome tra i sostenitori, bisogna inviare una mail a 2eurox10leggi[@]gmail[.]com per comunicare il solo impegno. Diversamente, la donazione resterà anonima. Se l’obiettivo delle 12.500 quote verrà raggiunto, ai sostenitori verrà richiesto di effettuare il versamento tramite PayPal.
> partecipare alla definizione delle leggi: sul sito ufficiale dell’iniziativa è possibile contribuire alla definizione delle 10 leggi. Si parla di argomenti proposti in ottica di genere ma che interessano l’intera società civile: la conciliazione lavoro – famiglia, l’educazione sessuale e la tutela dalla violenza sessuale, la promozione dell’autonomia dell’individuo.
Sarà una vera e propria twitter revolution solo nel momento in cui l’impegno virtuale si trasformerà in coerente impegno reale. Join the cause, spread the message!

2 commenti:

  1. Che bello vedere la tua partecipazione: il giorno del blogging day è il 11/11/11. Questo post resta sempre valido!

    RispondiElimina
  2. Luciebasta: l'ho scoperto solo dopo che ci sarebbe stato un blogging day ma l'11/11 sarò comunque in pieno espatrio e ancora non so se avrò una connessione decente quindi per ora mi sono portata avanti ;-).

    RispondiElimina