Nel Mentre

Ci siamo, è cominciato il conto alla rovescia, tempo una settimana e Partiamo ma per ora quel che c'è è il mentre.
Il mentre fatto di:
todolist che si allungano e si depennano e poi si riallungano (io non posso fare a meno delle todolist, mai, anche perchè godo da matti nel depennare)
inventari, oggetti e vestiti da catalogare
analisi e visite mediche da fare (perchè il francese poi chi lo capisce)
lavatrici e pratiche burocratiche da smaltire
tende da smontare
cassetti e armadi da svuotare
scatoloni da riempire
amici da salutare
papolagrande da festeggiare
le ultime cosa da comprare.
Tutto questo mentre è un grande caos ma permette di fare tanto e pensare poco.
Ma, se tra uno scatolone e l'altro, magari sotto la doccia, il pensiero a volte ci prova, si affaccia alla mia mente e prova ad immaginare il momento in cui chiuderò la porta di casa o guarderò Roma allontanarsi dall'oblò dell'aereo,  allora abbasso la testa sotto il getto dell'acqua e ripeto come un mantra: Roma è solo uno stato mentale, Roma è solo uno stato mentale, Roma è solo uno stato mentale. Ce la farò Ce la farò Ce la farò...ma il prossimo trasloco non facciamolo nel bel mezzo del cambio stagione per pietà!

6 commenti:

  1. I traslochi sono sempre una faticaccia. Ma alla fine se ne viene a capo :-)

    RispondiElimina
  2. aspettiamo curiose il prossimo post, come le prime notizie dalla nuova casa.
    buona avventura! simona

    RispondiElimina
  3. Non sono riuscita a trovare "perché" stiate per traslocare oltre confine, ma la trovo un'esperienza veramente unica nel suo genere.
    Ormai, mentre sto scrivendo, forse avrai già salutato Roma dall'oblò... Buona avventura!
    Ce la farai, ce la farai, ce la farai!!

    RispondiElimina
  4. ehi come va? dove sei? che stai facendo? :-)

    RispondiElimina
  5. @chiara73 il lavoro di mio marito ci porterà oltralpe per due anni
    @lucie in arrivo post di aggiornamento :-)

    RispondiElimina