E' sempre bello fare la mamma? Quando mamma schifezza prende il sopravvento

Disegno: Roberto Mangosi
Ci sono le mammeperfette quelle che non si arrabbiano mai e i cui figli:
  • hanno camminato prestissimo
  • hanno parlato subito con un vocabolario da universitario
  • dormono tutta la notte dal primo giorno direttamente nella culla e nella propria cameretta
  • mangiano sempre tutti i piatti succulenti preparati con le mani fatate di mamma
  • non sporcano
  • si sentono redarguiti con il solo sguardo di mamma
  • rispettano tutte le regole perchè mamma li ha educati bene.
Io di mamme così ne ho incontrate diverse ma di bimbi così non ne ho mai visto uno. Allora se la fatidica domanda “è sempre bello fare la mamma?” la rivolgi a mammaperfetta allora la risposta è scontata “ certo che si!” . Ma poi per fortuna c’è il mondo di mamme imperfette che ti risponde “quasi sempre, ma ci sono spesso giorni che vorresti sparire!”. Io sono tra quelle e dirò di più non solo sono imperfetta ma spesso mi sento una mamma schifezza. Ebbene si lo ammetto ci sono giorni che mamma schifezza prende il sopravvento, scapperei a gambe levate perchè non ho voglia di fare nulla di mammesco, non ho voglia di cambiare pannolini, preparare pappe, non ho voglia di andare al parco,non ho voglia di stare li a cantare una ninna nanna oppure a raccontare una favola, nè tanto meno ho voglia di giocare. E non è vero che basta sempre un loro sorriso, il più delle volte basta, ma ci sono anche mattine che vorresti poterti svegliare quando non hai più sonno e basta. In quei giorni li mi sento una mamma schifezza perchè potrei trascorrere quello che in molti definiscono tempo di qualità con le mia bambine, tempo che nessuno ti ridarà indietro e invece di sedermi accanto a loro a giocare, rifilo loro un bel cartone o la tetta da ciucciare. Ma per quanto a volte mi senta in colpa ci sono quei giorni in cui vorrei stare stravaccata sul divano a guardarmi un pò di tv , a leggere un libro, navigare su internet con entrambe le mani disponibili oppure concedermi il lusso di una doccia che duri più di cinque minuti senza papole in giro per il bagno per non parlare del fare la tinta ai capelli prima che i capelli bianchi sembrino colpi di sole mal riusciti.
Infine Mamma schifezza da il peggio di se quando perde spesso la pazienza e si piace poco ma certo in settimane come questa in cui le ore di sonno all'attivo sono veramente poche la stanchezza mi aiuta ad accettare anche mamma schifezza.
Al diavolo i sensi di colpa mammaschifezza è una delle tante sfaccettature del mio essere mamma e convive in me insieme a mammaimperfetta, mammapasticciona, mammafelice di essere tale.

2 commenti: