La prima volta che dicono Mamma


Nella mia carriera di mamma questa di oggi è stata la seconda "prima volta" in cui mi sono sentita chiamare Mamma.
Ricordo ancora bene la prima “chiamata” di Papolagrande era Maggio 2009, aveva 7 mesi, era seduta al centro del letto attorniata dai suoi giochi mentre io ero alla presa con qualche faccenda, non appena mi ha visto passare davanti alla porta della camera ha attirato la mia attenzione con le due sillabe più desiderate, dette piano piano con la sua incredibile dolcezza. Oggi Papolagrande si rivolge a me con ogni declinazione possibile di Mamma: Maaaaaamma, Mammaaaaaaaaa, Mami, MamiMami, Mammina, MammaMammaMammaMammaMamma ma ricordo bene l’emozione di quella prima volta che oggi ho vissuto per la seconda volta. Erano mesi che bombardavo Papolapiccola con continui “dai tesoro è facile, prova a dirlo Mam-ma!” Lei mi guardava e non proferiva sillaba in compenso mi elargiva enormi sorrisi. In questi ultimi giorni mi sembrava stesse facendo dei tentativi ma è difficile capire se tra i soliti gorgheggi c’è nascosto un “mamma” o se è solo la gran voglia di sentirselo dire. Oggi però non c’è stato dubbio, allo scoccare dei suoi otto mesi, anche questa volta nel mese dedicato alla mamma, è arrivata la prima “chiamata”. Papolapiccola era seduta sul tappetone e dopo una sessione di giochi insieme mi sono alzata per prepararle la pappa, ha cominciato a protestare e tra quache lamento e un piantarello di disappunto ho sentito con chiarezza “mam-ma", più volte ripetuto, con il chiaro intento di riportarmi da lei. Per paura di essermi illusa ho registrato tutto, ho chiamato il Papo e anche lui non ha avuto dubbi "ha detto mamma" e l’euforia si è impossessata di me.
Non male per un lunedi mattina di una giornata cominciata all’insegna di un gran sonno e di tanta stanchezza ma oggi è una splendida giornata c’è il sole fuori e dentro casa.

Nessun commento:

Posta un commento