Papole & the City - quarta parte

Itinerario per bambini a New York (al coperto)
Il programma iniziale era molto ben studiato e ben nutrito ma, per gli ormai noti motivi metereologici, siamo riusciti a farne solo una piccola parte . Cominciamo con il tour al coperto vale a dire il tour di negozi dedicati ai bambini. In questo NY è imbattibile, li posto in ordine di gradimento di papolagrande (bigpapola)
Primo posto nel ranking personale di bigpapola è sicuramente:
-  Toys' R Us in Time Square

Glielo avevo raccontato più volte che saremmo andati nel negozio di giocattoli  più grande del mondo ma non avrei potuto immaginare l’eccitazione di bigpapola all’ingresso quando siamo stati accolti da Geoffrey, una simpatica giraffona che ci ha invitato a fare un foto con lei.
Bigpapola sembrava impazzita, continuava a saltellare, ridere, emettere gridolini di eccitazione e soprattutto continuava a salutare Geoffrey che le ha regalato il momento di massima soddisfazione quando ha sfregato il suo lungo muso sulla fronte di bigpapola. Salutato Geoffrey l’eccitazione non si è placata anzi, alle nostre spalle ci aspettava una incredibile ruota panoramica e non abbiamo potuto ovviamente esimerci dal fare un giro. In fila bigpapola continuava a chiedermi “mamma saliamo? saliamo?” . Il giro lo abbiamo vinto io e le due papole, ci è capitata la “gondola” con Geoffrey e E.T., foto di rito e si parte! Il giro ha eccitato bigpapola ma anche me, un pò meno littlepapola che ancora si sta chiedendo "dove mi hanno portato queste due matte!". Abbiamo cantato “ciao ciao a tutti!”  e dal punto più in alto della ruota abbiamo avvistato superman e un gigantesco dinosauro. Alla fine del giro bigpapola ha voluto a tutti i costi cercare il dinosauro e lo abbiamo trovato seguendo il rumoroso verso del tirannosauro (?) (ho tirato a indovinare! I dinosauri non sono esattamente la mia passione e per fortuna ho due figlie femmine). Arriviamo accanto al grosso dinosauro che già da fermo incute un pò di timore poi da il meglio di se spalancando la bocca, alzando le zampe ed emettondo un suono decisamente cavernoso. Bigpapola è incuriosita ma anche un pò intimorita quindi questa volta niente foto di rito ma in compenso, bigpapola, per il resto della giornata, sarà in grado di riprodurre esattamente il terribile verso dell’animale preistorico. Il negozio è davvero grande e non c’è da perdere tempo, arriviamo ad una enorme casa di Barbie, anche qui giretto e foto ma per fortuna bigpapola non è ancora abbastanza appassionata all’articolo e quindi riusciamo ad uscire senza dover comprare anche la Barbie from NY. Continuiamo a girare tra mille giochi e sappiamo bene che uscire a mani vuote è impensabile, il bottino per le papolesisters è: pupazzo di Geoffrey (of course), zu zu pets e sicuramente altro che ora non ricordo.
2 posto per M&M Store
Bigpapola ha scoperto i piccoli e colorati  emmemens (come li chiama lei). Siamo arrivati in questo incredibile store solo al terzo tentativo (fino a quel momento il sonno di bigpapola ci aveva sempre fatto cambiare programma) ma abbiamo sicuramente scelto il momento peggiore ovvero sabato pomeriggio e non ci sono parole per descrivere la calca. Comunque alla fine ne è valsa la pena, anche qui foto di rito con emmemens rosso ed emmemens giallo, unico neo negativo abbiamo creato un’altra M&M Addicted.

3 posto Fao Swartz

Forse il più famoso negozio di giocattoli di NY, di fronte al Plaza Hotel e accanto all’Apple Store, l’ho visto in tanti Film ma soprattutto nell’indimenticabile scena di BIG in cui Tom Hanks  suona il piano con i piedi. Ovviamente non possiamo esimerci da andare a cercare The Big Piano. Bigpapola all’inizio è intimorita poi prende coraggio e si diverte a saltellare sui grandi tasti che si illuminano ed emmettono note musicali. Alla fine fatichiamo a trascinarla via. Il negozio è enorme, gironzoliamo tra qualunque tipo di gioco, c'è una postazione per creare i  muppet (gli originali del muppet show) ma bigpapola è ancora piccola per apprezzarli,  attira poi la nostra attenzione un biliardino (calcio balilla) con le Barbie al posto dei giocatori alla modica cifre di 25.000 $. C’è poi una serie infinita di Barbie da collezione e quindi una postazione dove puoi creare la tua Barbie “on demand”,  io e bigpapola ci siamo divertite a scegliere fattezze e vestiti e alla fine il conto si attestava intorno ai 70$ , abbiamo desistito tanto noi ci siamo divertite lo stesso. Usciamo dal negozio dopo aver comprato l’orsetto simbolo del negozio per littlepapola e diciamo "bye bye" al simpatico signore vestito da soldatino che ci tiene aperta la porta.
4 posto Disney Store in Time Square:
Anche qui bigpapola corre il rischio di impazzire tra i personaggi disney, specchi magici, costumi da principessa. Soprattutto è entusiasta perchè c’è la “casa di Topo”. Dopo ore e ore trascorse a guardare Topolino in TV l’idea di poter stare nella “casa di Topo”, scenario di così tante avventure, non le pare possibile. Anche qui trascinarla via non sarà impresa facile.
Infine merita una menzione http://www.buildabear.com/ quando siamo entrati in questo posto le papolesisters dormivano ma è un mondo incredibile dove puoi scegliere il tuo orso, qualunque tipo di vestito, i suoi accessori, decidere di vestirlo da fireman, piuttosto che da statua della libertà, scegliere un costume da halloween e via così!

Nessun commento:

Posta un commento