La nanna e il riposino pomeridiano


Con la semplificazione della nanna notturna si è verificato anche l'evento di un sonnellino pomeridiano che durasse più di un quarto d'ora. Tuttavia anche con il riposino pomeridiano a volte abbiamo qualche difficoltà, più che altro è difficile distogliere papolagrande dai suoi giochi. In genere verso le 14.00 comincia il corteggiamento:
"amore che ne dici di "ciuccio e coccole" sul lettone?"
"balliamo la Gatta cuoreacuore" (ndr La gatta di Gino Paoli, una delle sue ninnenanne preferite)
"preferisci che ti canti la zanzara o la ninnananna di mamma?"
"Ti racconto una storia?"
"Ci portiamo l'apepina, coniglio dede, l'orsoCiro, zu zu pets?” (ebbene si, sono disposta a infilare nel letto anche quegli orribili topastri !)
In genere il corteggiamento va avanti per un pò ma poi spesso papolagrande si convince e si addormenta, quando sono sola con tutte e due non sempre riesco nel mio intento. Ma oggi, per la prima volta, papolagrande, dopo un pò di frignamenti vari dettati dalla stanchezza, ha preso il ciuccio dal tavolo e mi ha detto “sono stanca voglio dormire”. Non potevo credere alle mie orecchie: le ho sorriso, le ho offerto il mio braccio libero, si è sdraiata sul divano accanto a me e tempo pochi secondi si è addormentata.
La mia papolagrande sta crescendo

Nessun commento:

Posta un commento