19.03.11 Mattinata di contagiosa allegria: è la festa di Scacciabua


Dopo una notte all'insegna delle solite paturnie,la mattinata, come di consueto, stenta a partire. La sonnolenza regna sovrana e si cerca di allungare il più  possibile la permanenza nel lettone. Ad una certa ora gli inquilini del materasso diventano quattro e lo spazio a disposizione impone strategie da incastro non sempre comode ma pur di dormire anche solo cinque minuti in più si è disposti a dormire con un'anca anchilosata, la schiena scoperta e il braccio schiacciato sulla testiera del letto.
Stamattina tuttavia è la festa del nostro Scacciabua e il festaggiato non poteva sperare in un risveglio migliore ovvero nel lettone circondato dalle sue donne, tra le braccia della papola grande e accanto alla papola piccola.
La papolapiccola ha battuto tutti sul tempo e ha regalato al suo papi l’augurio più dolce: l’ha cercato, e, non appena il suo papà si è svegliato e si è girato a guardarla, lei ha allungato le sue manine verso il suo viso sussurrando “ta-ta-ta” e ha sfoderato uno dei suoi sorrisi migliori. Papolagrande non è stata da meno, una volta in piedi, gli è corsa incontro e gli è saltata in braccio al grido di “auguri papo, ma oggi è il tuo commpleanno?!”. Per lei giustamente ogni festa è compleanno!.
Poi è corsa a prendere le “sorprese” che quest’anno ha contribuito a creare con le sue mani e il bottino del papo di casa è stato ricco: un lavoretto fatto a scuola, un collage fatto insieme all’inconsapevole papolapiccola che ha prestato solo la sua manina e una delle amate “tessere” creata ad hoc per il festeggiato. Infine il libro di Scacciabua.
Da oggi il papà di casa è stato quindi promosso da papà semplice a Superpapà ovvero Scacciabua ,le zeppole non le abbiamo fatte ma la mattinata si è colorata di una contagiosa allegria con tanta musica di sotto fondo e una strampalata danza tra le donne di casa. Ci godiamo la giornata. Usciamo a fare una passeggiata. Oggi è la festa del nostro Scacciabua 

2 commenti:

  1. concentrata a far la mamma, e spt la mamma- pediatra, perchè sono tutte malate, mi sono scoradata la festa del papà..SCUSA PAPA'!

    RispondiElimina
  2. il primo commento :-) emozione

    RispondiElimina